HOME / App Android / WhatsApp su chiavetta per messaggiare da PC

WhatsApp su chiavetta per messaggiare da PC

WhatsApp su chiavetta per messaggiare da PC

METTI L’APP DI CHAT NUMERO UNO AL MONDO SULLA TUA PENDRIVE… LA SFILI DAL TASCHINO E MESSAGGI ANCHE DAL PC

WhatsApp è il programma di messaggistica più utilizzato al mondo, e sono in molti a preferirlo ai soliti SMS sia perchè non ha costi sia per il fatto che si possono scambiare messaggi di gruppo e allegare video e immagini.

A differenza di altre app, però, ha alcune limitazioni.

Innanzitutto può essere usato solo su uno smartphone per volta, perchè l’autenticazione viene effettuata attraverso il numero di cellulare (non è possibile usarlo contemporaneamente su due dispositivi diversi).

Poi non è compatibile con i PC, proprio perchè l’autenticazione si fa attraverso il numero telefonico.

Quest’ultima limitazione, però, può essere aggirata con alcuni semplici tool, ma rimane il prohlema che lo stesso account può essere utilizzato solo su un device per volta.

Quindi, se lo abbiamo configurato sul PC di casa, non potremmo usarlo sullo smartphone e se cambiassimo computer, dovremmo rifare di nuovo tutta la configurazione.

Fortunatamente c’è un modo per ovviare a tutti questi problemi.

Invece di configurare WhatsApp su un solo PC, possiamo installarlo e configurarlo su una pendrive USB che potremo usare all’occorrenza collegandola a qualsiasi computer Windows.

Per farlo useremo una versione portable di Pidgin, un programma di messaggistica multipiattaforma che consente di usare WhatsApp attraverso il plugin open source WhatsApp Purple.

Dopo aver caricato sulla chiavetta il software di messaggistica e aggiunto il plugin, potremo attivare la chat di WhatsApp servendoci del programma WART che consente di ottenere la password utilizzando il numero di cellulare.

Come premesso, perchè, non sara possibile usare WhatsApp su due dispositivi differenti e quindi se utilizzassimo lo stesso numero dello smartphone, la connessione si disattiverebbe nel momento che viene abilitata su Pidgin.

Per evitarlo ci serviremo di una seconda SIM, magari quella di un familiare che non usa il programma di messaggistica o procurandocene una nuova, a pochi euro, solo per la configurazione delta pendrive.

Tanto WhatsApp Purple non consente di sincronizzare i nostri contatti su Pidgin e dovremo aggiungerli manualmente utilizzando il loro numero di cellulare preceduto dal prefisso internazionale senza i due zero all’inizio (nel caso dell’Italia e 39).

Al termine dovremo solo ricordarci di comunicare ai nostri amici il secondo numero in modo che possano utilizzarlo per inviarci messaggi anche sul computer. Nei passi seguenti vedremo come fare…

Colleghiamoci su http://portable-pidgin.de/ download per scaricare la versione portable di Pidgin.

Possiamo scegliere fra tre versioni.

Nel nostro caso va bene la prima.

Clicchiamo sul tasto Download della versione Portable Pidgin Variante 1 e salviamo il file in una cartella del nostro PC.

Facciamo doppio clic sul file Portable Pidgin 2.10.9Varl.exe appena scaricato, clicchiamo sul tasto Browser a selezioniamo la nostra pendrive (che avremo collegato al PC e in cui vogliamo installare il programma).

Clicchiamo quindi sul tasto Extract e attendiamo che i file vengano trasferiti nella memoria USB.

A questo punto sulla nostra pendrive troveremo una cartella chiamata Portable Pidgin 2.10.9-Varl con all’interno la cartella Portable Pidgin.

Qui troveremo il file eseguibile Pidgin_Loader.exe che ci permetterà di avviare il programma direttamente dalla memoria USB senza doverio installare sul computer.

Da http://davidgf.net/nightly/whatsapp-purple/win32 scarichiamo il plugin whatsapp-purple che ci permetterà di configurare WhatsApp su Pidgin.

Per scaricare l’ultima versione basta cliccare sul file chiamato last-whatsapp.dll (in fondo alla lista) e salvarlo in una cartella del computer.

Torniamo nuovamente sulla pendrive e apriamo la cartella Portable Pidgin 2.10.9-Vart\Portable Pidgin\Pidgin\plugins.

Copiamo quindi all’intemo di questa directory il file last-whatsapp.dll che abbiamo precedentemente salvato sul PC.

Ora Pidgin 2 pronto all’uso e possiamo configurado a puntino.

Andiamo su https://github.com/shirioko/WART e scarichiamo l’ultima versione del programma WART (WART 1.7.0.0).

Non dobbiamo fare altro che cliccare su Download ZIP, salvare il file compresso sul PC e scompattarlo.

Troveremo al suo interno la cartella WART-master col file eseguibile per avviarlo. Avviamo WART e in Phone Number inseriamo il nostro numero di cellulare preceduto dall’identificativo internazionale senza gli zeri (per l’Italia a 39).

Clicchiamo su Request Code e dopo alcuni secondi riceveremo un SMS col codice.

Inseriamolo in Code e clicchiamo su Confirm Code per ricevere la password.

Avviamo Pidgin e in Account clicchiamo su Aggiungi.

In Protocollo selezioniamo WhatsApp.

In Nome Utente digitiamo il cellulare preceduto dall’identificativo internazionale.

Digitiamo la Password restituita da WART.

In Alias inseriamo un nome a piacere per identificare l’account e confermiamo con Aggiungi.

Ora siamo pronti per usare la nostra versione di WhatsApp portable e chattare con i nostri amici.

Per inviare un messaggio non dobbiamo far altro che andare in Contatti/Nuovo Messaggio e in Nome digitare iI numero di cellulare della persona a cui inviare il messaggio preceduto dall’identificativo internazionale.

Voto
Ti è piaciuto?
[Voto medio: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *