HOME / Consigli utili per smartphone / Sincronizzare i contatti da Gmail ad iOS e Android

Sincronizzare i contatti da Gmail ad iOS e Android

Sincronizzare i contatti da Gmail ad iOS e Android

La gestione della rubrica degli indirizzi è sempre stata cruciale per i professionisti, e da qualche anno è diventata molto importante anche per gli utenti casalinghi: i servizi online, come quelli offerti gratuitamente da Google, permettono di centralizzare in un’unica posizione i nominativi, gli indirizzi e i numeri di telefono, per poi sincronizzarli facilmente con molti programmi di terze parti, e soprattutto con i dispositivi mobile, come smartphone e tablet.

L’ultima versione di Outlook ha aggiunto alcune opzioni interessanti per integrare le informazioni sui contatti con quelle provenienti da alcuni social network, come Facebook o LinkedIn, ma manca ancora una funzione nativa per scaricare i dati dalla rubrica di Gmail.

Anche Google non fa molto per semplificare la vita ai suoi utenti: ha realizzato un potente tool di sincronizzazione, ma è disponibile soltanto per gli utenti della suite Google Apps;

chi ha solo un semplice Google Account gratuito rimane escluso.

Alcune applicazioni di terze parti permettono di risolvere il problema; ottima è GO Contact Sync Mod, scaricabile dal sito http://sourceforge.net/projects/googlesyncmod.

Dopo aver completato l’installazione, avviate il programma; inserite username e password di Google nella sezione Google Account, e selezionate l’account di Outlook con cui sincronizzare i contatti, tramite l’ultima casella a discesa nella sezione Sync Options.

Questo riquadro contiene molte altre impostazioni interessanti: per esempio, potete decidere quale comportamento tenere nel caso in cui il programma rilevasse un contatto eliminato, oppure quali informazioni sincronizzare tra contatti, note e appuntamenti. Altre opzioni consentono di decidere quale archivio di contatti ha la precedenza in caso di differenze, oppure se avviare una sincronizzazione in un solo verso: da Outlook a Google, o viceversa.

La sezione Automation, infine, permette di configurare il programma per mantenere sempre sincronizzati i due archivi: potete decidere se avviare GO Contacts Sync Mod insieme al sistema operativo, e se eseguire automaticamente la sincronizzazione con un intervallo prestabilito.

Il programma supporta anche più profili di sincronizzazione, per esempio per gestire account personali e lavorativi, oppure per implementare strategie diverse a seconda del computer utilizzato. Per creare un nuovo profilo basta fare clic sulla casella a discesa Sync Profile, selezionare Add new Profile e inserire la denominazione del nuovo profilo. Per gestire velocemente i profili, potete richiamare la finestra Configuration Manager: fate clic sulla casella a discesa Sync Profile, e selezionate la voce Configuration Manager.

Per avviare la sincronizzazione fate clic sul pulsante Sync. Outlook chiederà il consenso alla connessione di un programma esterno: fate clic sul pulsante Consenti per avviare la copia. Il log presente nella parte destra della finestra mostrerà l’andamento delle operazioni. Dopo aver completato la sincronizzazione, aprite Outlook e raggiungete la rubrica, con un clic sul collegamento Persone, in basso.

Ora nell’elenco dei contatti si dovrebbero trovare anche quelli provenienti da Google. Aprite poi il browser e digitate l’indirizzo http://mail.google.com; fate clic sul collegamento Gmail in alto a sinistra e selezionate Contatti nel menu a discesa; in questo elenco ora dovrebbero trovarsi anche i contatti provenienti da Outlook. Una volta che i contatti sono memorizzati sui server di Google, il più è fatto: per sincronizzarli con un dispositivo iOS aprite la pagina Impostazioni/Posta, contatti, calendari/Aggiungi account, selezionate Google e inserite le credenziali di accesso. Attivate la sincronizzazione dei Contatti e attendete la fine dell’elaborazione.

Con Android, invece, aprite l’elenco delle App e poi l’icona Impostazioni; raggiungete la scheda Generali, poi la sezione Account e sincronizzazione. Selezionate Aggiungi account, Google e infine Nuovo; inserite le credenziali del vostro account Google e verificate che sia spuntata la voce Sincronizza dati automaticamente.

Voto
Ti è piaciuto?
[Voto medio: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *