HOME / Top 10 app iPhone / iOS: proteggere i bambini con il controllo parentale

iOS: proteggere i bambini con il controllo parentale

iOS: proteggere i bambini con il controllo parentale
iOS: proteggere i bambini con il controllo parentale

iOS: proteggere i bambini con il controllo parentale

ECCO Le funzioni di controllo parentale di iOS

Su Internet si può trovare realmente di tutto, ma i bambini si trovano a maneggiare smartphone e tablet sempre più presto.
Ed è difficile proibire completamente l’uso, perché a seconda dell’età potrebbero usare questi dispositivi per giocare, per imparare o per studiare.

iOS offre da tempo alcune funzioni molto utili per limitare l’uso del dispositivo, ideali per chi vuole poter lasciare senza timore un iPhone o un iPad in mano a un bambino.
Scopriamo come attivarle e usarle.

Attivare e usare il controllo parentale di iOS

Per raggiungere queste opzioni selezionate Impostazioni/Generali/Restrizioni e fate tap sulla voce Abilita restrizioni, in alto. Inserite e confermate un codice numerico per proteggere la funzione; così la configurazione non potrà essere modificata senza autorizzazione.
Questa schermata permette di bloccare alcune funzioni del sistema operativo (per esempio la fotocamera, la dettatura o l’accesso al browser), controllare l’accesso a tutti gli store (iTunes, iBooks e così via) e l’installazione (o l’eliminazione) delle App, o ancora disattivare gli acquisti in-App, un vero flagello per le finanze dei genitori.

La sezione Contenuto consentito permette di decidere quali contenuti del device dovranno rimanere accessibili (film, programmi tv, libri, applicazioni, musica e così via), ma soprattutto di impostare filtri per la navigazione sul Web.
Basta selezionare la sezione Siti Web e scegliere l’opzione Limita i contenuti per adulti, oppure Solo siti Web specifici, per attivare un filtro ancor più restrittivo.

Non manca neppure una nutrita sezione dedicata alla privacy, che permette di disattivare servizi come la localizzazione, la condivisione Bluetooth o l’accesso al microfono da parte delle App.

Voto
Ti è piaciuto?
[Voto medio: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *