HOME / Top 10 app iPhone / Waze: App Gps gratuita per la navigazione

Waze: App Gps gratuita per la navigazione

Waze: App Gps gratuita per la navigazione
Waze: App Gps gratuita per la navigazione

Waze: App Gps gratuita per la navigazione

Waze (app disponibile per android, iOs e Windows Phone 8.1) non è una novità, di App Gps gratuite per la navigazione ce ne sono davvero tante. Ma durante lo scorso mese di ottobre Waze, che nel frattempo è stata acquisita da Google, ha raggiunto la versione 4.0.

La nuova release è molto più di un semplice aggiornamento: l’interfaccia, infatti, è stata completamente riprogettata, tanto che gli utenti di lunga data potrebbero trovarsi smarriti.
In realtà le funzioni tradizionali sono ancora tutte presenti, ma sono state riorganizzate per garantire una migliore leggibilità e soprattutto un’ergonomia superiore.

Basta un tap sull’icona in basso a sinistra per aprire l’interfaccia di creazione di un nuovo itinerario: Waze propone un elenco che include le destinazioni più importanti (Casa, Lavoro), i Preferiti eventualmente memorizzati, e perfino gli indirizzi degli appuntamenti inseriti nel calendario oppure negli eventi di Facebook.

Grazie all’integrazione con tutte queste informazioni, provenienti da varie fonti, è molto raro dover inserire a mano l’indirizzo di destinazione.
Anche questa operazione, comunque, può essere svolta con la massima semplicità: si può addirittura fare tap sul pulsante rosso con l’icona di un microfono e poi pronunciare la destinazione.

Notevole è anche il supporto di vari motori di ricerca: l’integrazione con Google e Foursquare consente di individuare velocemente monumenti, luoghi e attività commerciali (come alberghi e ristoranti), anche quando non se ne conosce con precisione l’indirizzo.
Il motore dell’App è immutato: le mappe sono scaricate da Internet al bisogno, così come in remoto avviene il calcolo degli itinerari.

La connessione alla Rete è indispensabile per usare Waze (anche se l’App riesce a sopportare qualche perdita di segnale sporadica), un aspetto da non sottovalutare se si sta pianificando un viaggio oltre confine, o in una zona poco coperta dal segnale cellulare (per esempio in montagna).
Il vantaggio di questa modalità di funzionamento è nella tempestività con cui vengono segnalati eventuali problemi (rallentamenti, traffico intenso o incidenti) lungo il percorso scelto: spesso Waze propone itinerari diversi per raggiungere lo stesso luogo, proprio sulla base delle condizioni del traffico.

Può essere quindi un alleato prezioso anche per chi conosce già l’itinerario da percorrere per raggiungere la sua destinazione.

Voto
Ti è piaciuto?
[Voto medio: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *