HOME / Top 10 app iPhone / WIFIFoFum: Guida passo passo App iPhone

WIFIFoFum: Guida passo passo App iPhone

WIFIFoFum: Guida passo passo App iPhone

Per scaricare l’applicazione, dalla home dell’iPhone, accediamo allo store online Cydia (li il Device deve essere jailbroken). Nella barra strumenti in basso tappiamo Cerco e avviamo la ricerca dell’app WIFIFoFum.

Selezioniamola nell’elenco dei risultati e, nella pagina successiva, premiamo “installa”.

WIFIFoFum: siamo subito operativi

L’installazione dell ‘app WIFIFoFum verrà terminata in pochi secondi.

Al termine, attviamo il servizio di geocalizzazione dell’iPhone accedendo alle sue impostazioni e spuntando la relativa voce.

Solo adesso possiamo avviare l’app tappando sull’icona presente nella Home dello smartphone.

WIFIFoFum: scansione dell’etere

Per iniziare la raccolta dati, spostiamoci nel tab logging e spuntiamo l’omonima voce in alto.

Nella sezione logs, in basso, saranno elencati i dati raccolti in base all’ora di scansione e al numero di punti d’accesso individuati.

Tali dati saranno disponibili anche offline.

WIFIFoFum: ecco tutte le reti WI-FI

In Networks è possibile vedere tutte le reti WI-FI presenti nelle vicinanze, con le relative informazioni sulla sicurezza e sul canale di trasmissione.

Inoltre, sarà possibile annotare altre informazioni, quali, il Mac addresss del router, utile in caso di attacchi alla rete senza fili.

WIFIFoFum: una mappa dettagliata

Grazie al servizio di localizzazione potremo vedere in tempo reale la posizione dei punti di accesso presenti nelle vicinanze, indicati nella sezione Nearby.

Selezionando un punto di accesso, potremo trovare le indicazioni per raggiungerlo, sfruttando le mappe di google.

WIFIFoFum: esportare i dati raccolti

Terminata la scansione delle reti WI-FI disponibili, possiamo inviarci tramite email il file formato Klm contenente tutte le informazioni geografiche sui singoli punti di accesso.

Spostiamoci in logging, tocchiamo l’icona in alto a destra e selezioniamo la voce Email file.

WIFIFoFum: informazioni da analizzare

Tappiamo sul file Klm per caricare google Earth.

Verranno mostrati tutti i punti di accesso presenti nella zona scansionata con
WIFIFoFum, tra cui anche quello relativo al nostro router.

Tappiamoci sopra, scopriremo le informazioni relative alla nostra rete senza fili.

WIFIFoFum e iWpa: il grimaldello delle reti

Per cercare di scardinale le password di accesso al nostro access point, scarichiamo dall’apple store, l’applicazione iWpa, che costa 1,79 euro, e installiamola.

Avviamola, selezioniamo il gestore telefonico e inseriamo il nome SSID della rete nell’apposito campo di testo.

WIFIFoFum: ecco la password

L’app indicherà in pass, la password per entrare nella retw wi-fi.

Purtroppo, anche un malintenzionato potrebbe scoprirla seguendo la stessa procedura: in questi casi, oltre a cambiarla, è opportuno configurare il firewall del router e attivare un filtro sugli indirizzi IP.

WIFIFoFum: internet gratis da smartphone

Voto
Ti è piaciuto?
[Voto medio: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *